Fotocamera Smartphone: 10 consigli per usarla al meglio

La fotocamera migliore è quella che è sempre con te. Per la maggior parte di noi, significa il nostro smartphone. È abbastanza piccolo da stare in tasca e abbastanza leggero da non spezzarti la schiena. Gli smartphone sono avanzati fino al punto in cui le immagini mozzafiato sono solo a pochi tocchi di schermo. Da amici e parenti, paesaggi, viaggi, per non parlare di tutto il cibo che mangiamo – nulla è al sicuro dal rapido scatto di una fotocamera per smartphone. Basta guardare i milioni d’immagini su Instagram e Facebook. La fotografia con lo smartphone è un ottimo modo per catturare il mondo intorno a te, dalle immagini sincere agli scatti attentamente pianificati.

10 consigli per usare al meglio la fotocamera del tuo smartphone

1) Inizia con un buon telefono con fotocamera. La qualità delle fotocamere per smartphone ha fatto un grande balzo in avanti nella qualità negli ultimi due anni. Se si utilizza uno smartphone più vecchio, è probabile che la fotocamera non sia in grado di soddisfare le tue esigenze. Non puoi davvero sbagliare con gli ultimi dispositivi Apple iPhone, Google Pixel o Samsung Galaxy.

2) Evita il movimento della fotocamera. Cerca di tenere lo smartphone più fermo possibile, perché in questo modo eviterai immagini mosse e sfocature.

3) Crea un senso di profondità. Quando fotografi paesaggi, fa sentire lo spettatore come se fosse lì. Mettere un oggetto o una persona in primo piano aiuta a dare un senso di scala.

4) Usa sfondi semplici. L’approccio semplice di solito è il migliore nella fotografia digitale, devi decidere cosa deve essere nello scatto, senza includere nulla che sia una distrazione. Se possibile, scegli uno sfondo semplice – in altre parole, colori neutri e motivi semplici. Vuoi che l’occhio sia concentrato verso il punto focale dell’immagine piuttosto che su una macchia di colore o uno strano edificio sullo sfondo. Questo è particolarmente importante quando il soggetto dello scatto è posizionato fuori dal centro.

5) Non usare il flash all’interno. Il flash può sembrare aspro e innaturale, specialmente per i ritratti all’interno di un edificio.

6) Investi di più nell’apprendimento. Migliora le tue conoscenze di base sulla fotografia digitale.

7) Usa la regola dei terzi. Se vuoi scattare foto che hanno un fattore “wow” incorporato, la regola dei terzi è il segreto della composizione che devi sfruttare! Dividendo l’immagine in terzi e ponendo il soggetto in uno dei punti di intersezione delle linee immaginarie ottenute, si ritiene che l’immagine risulti più dinamica, ma armonica al tempo stesso. La regola è talmente popolare che alcuni smartphone sono dotati di mirini con una griglia di suddivisione in terzi per aiutare il fotografo.

8) Regola l’esposizione. Usa le opzioni del tuo smartphone per illuminare lo scatto della tua cena, per renderlo perfetto per Instagram, o per scurire le ombre in un ritratto per un aspetto più drammatico.

9) Prova una lente aggiuntiva. Le lenti per smartphone consentono di ottenere il massimo dalla macchina fotografica che si trova integrata nel dispositivo mobile.

10) Modifica i tuoi scatti. Il tuo telefono è un potente computer portatile, altrettanto capace di effettuare le regolazioni di base dell’immagine come un laptop di fascia alta con Photoshop. È necessario scaricare alcuni software di modifica delle immagini, il mio preferito è VSCO. I fotografi più esperti possono abilitare l’acquisizione Raw, che offre molto più margine di modifica.